Intelligenza artificiale

Dai test di Turing alle macchine pensanti

Questa raccolta di saggi scritti dai massimi esperti mondiali fa il punto su una disciplina scientifica nata appena cinquant’anni fa e tuttora in piena evoluzione: l'intelligenza artificiale.

Era il 1955, durante un seminario al Dartmouth College di Hanover, New Hampshire, quando Marvin Minsky, Claude Shannon e altri pionieri delinearono per la prima volta l’obiettivo dell'intelligenza artificiale: costruire macchine in grado di simulare il funzionamento della mente umana.

L'intelligenza artificiale ha stimolato da subito la fantasia di scrittori di fantascienza e registi: basta pensare al celebre computer HAL 9000 di “2001: Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick. Se tutte le promesse di quella prima fase pionieristica non sono state mantenute, oggi i computer “intelligenti” sono comunque in grado di modificarsi in funzione degli stimoli, simulare l'evoluzione biologica, muoversi in ambienti complessi e, come tutti sappiamo, battere a scacchi il campione del mondo. 

“Intelligenza artificiale” è il quadro affascinante e aggiornato di una disciplina che sta lentamente costruendo il futuro del calcolo, dell'automazione e della robotica. Leggendolo scoprirete che le macchine pensanti sono già tra noi e che un giorno potrebbero sostituirci in molti compiti.